IFI Security, obiettivi strategici e nomina nuovo AD

Le parole di Umberto Saccone, Presidente di IFI Advisory, sui valori e gli obiettivi di IFI Security, tra continuità aziendale e nuove sfide globali.

Abbiamo raggiunto i nostri obiettivi grazie alla professionalità delle nostre persone e alla determinazione con la quale abbiamo cercato di imporci sul mercato. Ma tutto questo non sarebbe stato possibile se non ci fossimo dotati di un apparato di norme e procedimenti che hanno caratterizzato tutto il processo decisionale e che ci ha garantito una corretta governance a garanzia di una vita aziendale eticamente corretta con risultati brillanti a beneficio di tutti i nostri interlocutori. 

L’onestà, il senso di responsabilità, la fiducia, il rispetto reciproco e non ultimo l’orientamento al risultato e l’impegno sociale hanno permeato l’agire quotidiano. Tutto questo ci ha consentito di costruire una solida reputazione. Per noi la reputazione è e sarà uno strumento di controllo sociale, il termometro con il quale misureremo il nostro apprezzamento sul mercato, consci che cinque minuti possono essere sufficienti per distruggere quello che abbiamo costruito in tanti anni. 

Ora dobbiamo dare continuità a questo progetto, raccogliendo le sfide di un mercato in espansione dove gli obiettivi operativi devono essere sostituiti da obiettivi strategici. Solo con un passaggio generazionale siamo ora in grado di gestire il cambiamento e per quel miglioramento che se venisse gestito male potrebbe rappresentare una grave minaccia. 

Con il passare del tempo il management invecchia e con lui invecchia l’azienda, i collaboratori, l’organizzazione. In questa situazione spesso si perde energia, vivacità, reattività, innovazione, in pratica invecchia il modello strategico di business.

Tutti noi vogliamo che la nostra creatura sopravviva e sia florida per lungo tempo.

È per questa ragione che abbiamo ritenuto necessario e opportuno pianificare per tempo una soluzione per dare continuità all’azienda e favorire quindi la successione come strumento di crescita innovativo.

È per tale motivo che abbiamo chiamato per questo gravoso impegno un giovane manager cresciuto in azienda con brillanti risultati e che dovrà dare ancora una volta prova di grande capacità. Il passaggio generazionale non è un evento ma un processo e per il nuovo Amministratore la sfida di costruire una governance moderna idonea a sostenere sfide sempre più globali.

Tanti auguri a Daniele Grassi nuovo Amministratore Delegato di IFI Security

Umberto Saccone

Presidente di IFI Advisory

Condividi questo articolo
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Seguici
Ultimi articoli

Outlook Pakistan

Il sistema politico-istituzionale pakistano è attualmente contraddistinto da un’aspra contrapposizione