L’Espresso: Roma. Intelligence e Security. Una intervista al Professor Umberto Saccone

di Giancarlo Capozzoli

Ho incontrato il professor Umberto Saccone nella sede della sua società IFI ADVISORY, a Roma,  per discutere a partire del suo master presso la Link Campus University su questioni inerenti all’ Intelligence e alla Security. Le questioni emerse vanno oltre il mondo dell’intelligence in senso stretto per affrontare invece questioni delicate in termini di sicurezza aziendale e investimenti.

GIANCARLO CAPOZZOLI: Proprio qualche giorno fa, il premier, l’ex premier ormai, aveva lasciato la delega ai servizi…

Professor U. Saccone: Guardi la questione è semplice e nello stesso tempo complicata. La legge ha previsto che ci sia un sottosegretario. In questi anni passati è accaduto che hanno mantenuto la delega ai servizi alcuni Presidenti del Consiglio. Secondo me è una cosa abbastanza nefasta, per usare un termine forte. L’intelligence ha bisogno di un interlocutore politico, senza soluzione di continuità. Quello che voglio dire è che non è possibile che un direttore del servizio AISE o AISI che sia, per poter condividere delle informazioni strategiche con il vertice politico debba verificare se l’agenda del Presidente del Consiglio gli consente di avere un’interlocuzione veloce. Questo perchè purtroppo l’intelligente e le sue informazioni hanno bisogno di riscontri immediati e di autorizzazioni veloci. Dopo ventiquattr’ore informazioni acquisite, sono già vecchie. Quindi la questione della rapidità è fondamentale. Già si creano delle isteresi all’interno dei servizi, all’interno dei processi interni. Nel corso degli anni si è notevolmente allungata la catena di comando e le informazioni sono già logorate prima di arrivare al direttore del Servizio.

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità del mondo della Security

Condividi questo articolo
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Seguici
Ultimi articoli

Outlook Pakistan

Il sistema politico-istituzionale pakistano è attualmente contraddistinto da un’aspra contrapposizione